Studi di settore: ancora rilevanti per i controlli? Rif. Cassazione 23252/2019

Posted On Settembre 22, 2019 at 8:50 am by / No Comments

Descrizione

Studi di settore, ecco perché il Fisco può ancora usarli per i controlli

Da Il Sole 24 ore, 21 settembre 2019

Il testo dell’ordinanza.

L”Cassazione con l’ordinanza 23252/2019 riapre la partita sul valore del risultato dello strumento per accertare ricavi o compensi non dichiarati dalle partite Iva. Ma a distanza di 24 ore un’altra pronuncia di legittimità ribadisce la valenza di presunzioni semplici”.

La Corte si è pronunciata sul famigerato strumento di accertamento dei ricavi. Lo ha fatto usando la clava. Con l’ordinanza2 3252 del 18/9/2019, ha respinto il ricorso di un commerciante grossista di Napoli il cui reddito si era scostato dagli studi di settore. L’amministrazione aveva inoltre notato una gestione antieconomica e invitato il contribuente al contraddittorio.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *